News

CONDIVIDI INVIA STAMPA

Fine del mondo? Non qui!

Il Pech proteggerà il paese dalla fine del mondo prevista dai Maya per dicembre 2012. Ed è boom di prenotazioni.

Fine del mondo? Non qui! - Il Pech proteggerà il paese dalla fine del mondo prevista dai Maya per dicembre 2012. Ed è boom di prenotazioni.
Fotogallery
Appena 200 anime per questo piccolissimo paese francese, situato nel dipartimento dell'Aude, nella regione della Linguadoca-Rossiglione. Eppure potrebbe salvare il Mondo, se proprio volessimo dar retta alle profezie Maya di cui si è (troppo) parlato in questi mesi. Bugarach è un piccolo abitato a ridosso della catena pre-pirenaica dei Corbières, a poca distanza dal ben noto Pic de Bugarach che domina la zona del villaggio.

Questo Paese, prima sconosciuto a molti, ha acquisito una notorietà davvero incredibile, grazie alla profezia Maya per cui nel 2012 il mondo dovrebbe finire. Tutto il mondo, eccetto Bugarach. Molte leggende sono legate alla montagna sacra, il Pech, dall’incredibile magnetismo, di circa 1200 metri. Di questo monte si parlò per la presenza di UFO, e qui si dice si conservi ancora il Santo Graal ed il Tesoro dei Templari. Senza considerare poi che qui hanno soggiornato anche Victor Hugo, Jules Verne e Claude Debussy, in cerca di ispirazione letteraria.

Orde turistiche si preparano a raggiungere il paese della salvezza. Inutile sottolineare che la maggior parte delle persone aspetterà il prossimo dicembre per soggiornarvi. Intanto i prezzi di case e terreni sono triplicati: a comprare e affittare soprattutto gli stranieri, in primis americani, inglesi, spagnoli, tedeschi e finlandesi. L’unico albergo e i pochi B&B presenti sul luogo hanno registrato il tutto esaurito già da mesi. Il sindaco Jean-Pierre Delord per ora si dice tranquillo, ma teme una vera e propria invasione di “turisti dell’apocalisse” per il prossimo Dicembre 2012.

Se doveste decidere di richiedere asilo politico nel comune, potrete scorgere gli scorci meravigliosi del canyon Blanque e della Cascade Mathieu, sito protetto dalle cascate incantevoli. Ma a sopravvivere non dovrebbe essere tanto il paese, quanto piuttosto il magico monte Pech. Luogo non facile da raggiungere: occorre prendere prima l’aereo, poi un treno ed infine un autobus. E se la data del 21 dicembre vi spaventa, non perdete tempo, o rischierete di giungere ad un passo dalla salvezza senza poterla ottenere. Per tutti gli altri, Bugarach vi aspetta anche nel 2013.



Leggi anche: 
Porta divina nell'Oceano
Città abbandonate, perchè?
Bugarach si salverà?

Francesco Salvatore Cagnazzo - Nexta

Data: 22/11/2011


Case Vacanza
Comune
Prezzo min(€)
Metri quadri min
Contratto
Tipologia
 
  Powered by
Correlati Foto
Apocalisse? Meglio divertirsi! Apocalisse? Meglio divertirsi! Alcune idee curiose per passare i nostri ultimi giorni
Bugarach si salverà? Bugarach si salverà? L'unico Paese sopravviverà alla fine del mondo.
Paura per i Maya? Andate qui! Paura per i Maya? Andate qui! Il 21 dicembre sta per arrivare: dove rifugiarsi?
Facebook Popolari Amici