News

CONDIVIDI INVIA STAMPA

Relax nelle Spa degli aeroporti

In tutto il mondo sono numerosi gli scali che mettono a disposizione dei passeggeri in transito rilassanti centri benessere per rigenerarsi dopo il check-in

Relax nelle Spa degli aeroporti - In tutto il mondo sono numerosi gli scali che mettono a disposizione dei passeggeri in transito rilassanti centri benessere per rigenerarsi dopo il check-in
Fotogallery
Volare vi stressa? L'idea di fare scalo vi fa quasi passare la voglia di partire? Le lunghe e noiosissime attese prima di essere imbarcati sul proprio volo sono diventatie storia vecchia. Ormai alcuni aeroporti coccolano talmente i propri passeggeri in transito a suon di trattamenti rilassanti cui cui sottoporsi dopo il check-in, che quasi si rimpiangerà di non avere un po' più di tempo da trascorrere tra Terminal e Gates. Spa e centri benessere direttamente in Hub, infatti, sono ormai all'ordine del giorno in moltissimi scali sparsi in tutto il mondo. Vediamone alcuni tra i più belli.

Perchè non cominciare proprio dall'Italia. Si pensa spesso che il nostro Paese non sia sempre esattamente all'avanguardia riguardo servizi e nuove tendenze, ma almeno su questo non si può dire che sia rimasto indietro. A cinque minuti dallo scalo di Milano Malpensa, infatti, raggiungibile grazie ad un servizio navetta dedicato, sorge il centro benessere Shanti Spa che in 600 mq propone numerosi trattamenti, tra cui anche un rilassante massaggio contro la paura di volare. Mentre nell'aeroporto Leonardo Da Vinci di Roma Fiumicino, Be-Relax mette a disposizione dei passeggeri ben tre diverse aree in cui farsi coccolare tra poltrone massaggianti, manicure e chi più ne ha più ne metta.

Chi si trova a transitare per l'aeroporto di Hong Kong, invece, potrebbe usufruire delle rilassanti Cabanas, stanze da bagno di 35 mq ciascuna, con vasche e docce private per sentirsi sempre a posto, anche durante un lungo viaggio. Ad Amsterdam, si sa, non ci si annoia mai. Ed ora neanche in aeroporto. Lo scalo di Schiphol, infatti, dopo il controllo passeggeri, ha allestito la Cosmetic Fish Spa, dove immergere i piedi in una vasca piena di pesci Garra Rufa per sperimentare l'originalissima fish-pedicure. Anche Londra non si fa trovare impreparata ed, anzi, presso lo scalo di Heathrow offre ai propri passeggeri ben due aree benessere.

Anche a Dubai non poteva mancare un esclusivo centro benessere ed addirittura, a bordo degli Airbus 380 di Emirates è possibbile concedersi una piacevole doccia tonificante in volo scegliendo tra due speciali kit a base di ingredienti naturali. Presso l'aeroporto di Helsinki, invece, nella Lounge di Finnair, la Finnair Spa mette a disposizione dei suoi clienti diversi tipi di sauna, da quella tradizionale finlandese, a quella in pietra, sino a quella in abete ed anche una speciale piscina vista... piste. Buon viaggio allora e, a questo punto, attenzione a non perdere l’aereo!   




Leggi anche:
Il jet lag si vince con le cuffie

Aereo: seduti in base all'umore
Parigi? E' luminoterapia

Eleonora Autilio - Nexta

Data: 14/9/2012


Case Vacanza
Comune
Prezzo min(€)
Metri quadri min
Contratto
Tipologia
 
  Powered by
Correlati Foto
Coccole in aeroporto Coccole in aeroporto La top 5 delle Spa aeroportuali.
Facebook Popolari Amici