Week-end

CONDIVIDI INVIA STAMPA

A Firenze turismo fa rima con cultura

La prima fiera internazionale del turismo culturale chiude la prima edizione con oltre 5.000 appuntamenti. E si parla già dell'edizione 2013...

A Firenze turismo fa rima con cultura - La prima fiera internazionale del turismo culturale chiude la prima edizione con oltre 5.000 appuntamenti. E si parla già dell'edizione 2013...
Fotogallery
La prima fiera internazionale del turismo culturale chiude la prima edizione con oltre 5.000 appuntamenti tra domanda internazionale e offerta e sold out in tutti i principali convegni e seminari formativi. Più di 4.500 gli operatori professionali presenti in fiera e oltre 200 al giorno i buyer provenienti da oltre 40 Paesi del mondo per acquistare il prodotto turistico culturale italiano e internazionale.

Art&Tourism, la prima fiera del turismo culturale che ha chiuso i battenti della prima edizione a Firenze, aveva come obiettivo dimostrare che cultura e turismo possono dialogare, collaborare e crescere. L’obiettivo è stato raggiunto: nei due giorni riservati agli operatori sono stati oltre 5.200 gli incontri portati a termine tra gli oltre 200 buyer internazionali provenienti da 40 Paesi del mondo e i 300 espositori del turismo e della cultura presenti in Fortezza da Basso.

“Abbiamo creduto fin dall'inizio nella realizzazione di questo evento e siamo davvero soddisfatti dei risultati. Ci piace considerare questa prima edizione il numero zero di una start-up che avrà un grande futuro”, afferma Paolo Audino, amministratore delegato di TTG Italia, società del gruppo Rimini Fiera, che ha organizzato Art&Tourism con la collaborazione della Regione Toscana, assessorato al Turismo e alla Cultura.

A Paolo Verri, project manager di Art&Tourism il compito di snocciolare i numeri della prima edizione:  “Abbiamo registrato più di 4.500 visitatori professionali e oltre 4000 presenze ai convegni e alle tavole rotonde in programma, più di 300 accreditati ai vari eventi e spettacoli e tutto esaurito ai 5 appuntamenti dell’Art&Tourism Academy che hanno proposto seminari formativi dedicati agli operatori della cultura e del turismo”.

L’obiettivo di dialogo tra cultura e turismo è stato portato avanti con il contributo di una serie di illustri ospiti italiani e internazionali, come il sottosegretario al ministero per i Beni e le Attività Culturali Roberto Cecchi, il capo di gabinetto per il Turismo e lo Sport del ministero del Turismo Giuseppe Greco, il direttore generale della Fondazione Gala-Salvador Dalì Juan Manuel Sevillano, gli editorialisti del “Corriere della Sera” Sergio Rizzo e Gian Antonio Stella, Suzanne L. Shenton del Metropolitan Museum of Art di New York, Marion Wolff del Van Gogh Museum di Amsterdam, Evelio Acevedo del Museo Thyssen Bornemisza Madrid, l’economista Pier Luigi Sacco e molti altri. Appuntamento dunque con la seconda edizione dell’evento, che nel 2013 si svolgerà dal 12 al 14 aprile.

Francesco Salvatore Cagnazzo - Nexta

Data: 30/5/2012


Case Vacanza
Comune
Prezzo min(€)
Metri quadri min
Contratto
Tipologia
 
  Powered by
Correlati Foto
Toscana, feste ed eventi Toscana, feste ed eventi Ultime grandi notti toscane: ecco gli indirizzi giusti
A  Firenze la notte si tinge ... A Firenze la notte si tinge ... Sotto le stelle di Firenze si festeggia l'Europa.
La Toscana che cresce La Toscana che cresce Sempre pi Toscana nei viaggi di italiani e stranieri
Facebook Popolari Amici