Week-end

CONDIVIDI INVIA STAMPA

Nella città natale del Papa

Alla scoperta di Marktl Am Inn, la città bavarese che diede i Natali al Santo Padre Joseph Ratzinger che, con le sue dimissioni, è entrato nella storia

Nella città natale del Papa - Alla scoperta di Marktl Am Inn, la città bavarese che diede i Natali al Santo Padre Joseph Ratzinger che, con le sue dimissioni, è entrato nella storia
Fotogallery
Se le recenti dimissioni del Santo Padre hanno suscitato stupore, quasi sconcerto, nell'intera comunità religiosa e non solo, pensate quale possa essere stata la sorpresa per i suoi concittadini tedeschi che dalla piccola città natale di Joseph Ratzinger hanno assistito, increduli, ad un evento che entrerà indelebilmente nella storia della Chiesa Cattolica. Incredulità sì, ma non disapprovazione. I 2650 abitanti di Marktl Am Inn, cittadina della Baviera a pochi chilometri da Monaco e dal confine austriaco, sembrano quasi unanimi, infatti, nell'esprimere il massimo della comprensione per una scelta coraggiosa che merita rispetto.

Quasi unanimi perchè, se le dichiarazioni rilasciate all'ANSA dal sindaco e dai concittadini di Benedetto XVI lasciano trasparire sostegno e compenetrazione, l'editoriale del giornale locale, ponendosi come una sonora voce fuori dal coro, mette nero su bianco la propria disapprovazione per un gesto di tale portata, ritenuto inammissibile.  C'è chi si dissocia, dunque, ma in molti, invece, capiscono e ricordano i momenti più belli del pontificato del loro concittadino che, oltre agli affettuosi incontri con il Santo Padre e alle udienze che il sindaco Hans Berger rievoca con emozione, ha portato alla città un'incredibile ondata di turismo sin dal momento dell'elezione di Papa Ratzinger.

Sono stati, infatti, ben 200 mila i viaggiatori che hanno raggiunto Marktl Am  Inn nei primi mesi dall'inizio del suo pontificato e circa 100 mila per ognuno degli anni successivi. Sono ben 15mila i pellegrini che hanno visitato la casa-museo di due piani, e tantissimi i visitatori che hanno assaggiato il Past-Brot, il pane del papa, sfornato quotidianamente dal panificio locale Baeckerei o la spumeggiante birra di Papa Ratzinger. Il paese bavarese ha conosciuto un periodo di grande prosperità che il sindaco è sicuro non sia destinato a finire con le dimissioni di Benedetto XVI. Da accorto Primo Cittadino, infatti, Hans Berger ha già fatto le sue ricerche ed ha scoperto che nel paese d'origine di Giovanni Paolo II in Polonia, dopo la morte del pontefice, le visite sono persino aumentate.



Leggi anche:
Pellegrinaggi emozionanti
In preghiera da Wojtyla


Eleonora Autilio - Nexta

Data: 28/2/2013


Case Vacanza
Comune
Prezzo min(€)
Metri quadri min
Contratto
Tipologia
 
  Powered by
Facebook Popolari Amici