Week-end

CONDIVIDI INVIA STAMPA

Parigi, di giorno
e di notte

Insolito week-end a zonzo tra i cabaret storici di Parigi

Parigi è sempre alla moda. Lo dimostra il fatto che il famoso locale di cabaret "Crazy Horse Saloon", conosciuto in tutto il mondo per i suoi spettacoli audaci, ma al tempo stesso raffinati, ha deciso di rinnovarsi. Prima un restayling dei locali (installazione di luci ad alta definizione, poltroncine girevoli firmate da designer e tavolini rotondi illuminati), poi uno show tutto nuovo. Dal prossimo autunno il suo spettacolo storico, quello ideato nel 1951 dal suo fondatore, Alain Bernardin, lascerà il posto ad uno nuovo più moderno pur preservando lo spirito del locale. Questo il compito del nuovo coreografo francese Philippe Decouflé, nominato direttore artistico della maison. A rimanere intatta un'unica regola dello storico cabaret: niente chirurgia estetica. «Tutte le bellezze - ha dichiarato Andreé Deissenberg, direttrice del locale - devono essere naturali. Più del seno è importante che le ragazze abbiano un bel sedere e comunque l'insieme deve risultare armonico".



In attesa di questa ventata di "modernità", i turisti che si concedono il lusso di un week-end a Parigi hanno solo l'imbarazzo della scelta su dove trascorrere le loro serate a base di fiumi di champagne. Tantisismi i locali dove passare alcune ore all'insegna del puro divertimento e dove rilassarsi un po' dopo aver passato il giorno magari in coda al Musée du Louvre, su un bateaux mouches sulla Senna, aver visitato la cattredale di Notre-Dame, essere saliti sulla terrazza panoramica della Tour Eiffel, aver girato per i giardini che costeggiano gli Champs-Elysées o tra i viali dei Giardini del Lussemburgo.

Un nome per tutti il Lido, un cabaret in stile Las Vegas con in cartellone le leggendarie Bluebell Girls. Famoso per i suoi vivaci spettaocli il Folies-Bergères, il più vecchio music hall di parigi e probabilmente il più famoso del mondo. Imperdibile anche una serata al Paradis Latin, il più "francese" di tutti i cabaret dove gli show sono messi in scena nel bell'ambiente del teatro della Rive Gauche, in parte disegnato da Gustave Eiffel. E poi il Don Camillo Rive Gauche che ha in tabellone spettacoli eleganti con ottimi chansonniers. Una visita merita anche il Moulin Rouge, un tempo covo di Toulouse-Lautrec, luogo di nascita del cancan, sfrenata danza immortalata nei manifesti e nei disegni di Henri de Toulouse-Lautrec. Qui la famosa ruota eseguita allora da Jane Avril e Yvette Guilbert continua ancora oggi con luci computerizzate e giochi di magia. Al Chez Madame Arthur sono messe in scena invece audaci parodie delle riviste musicali interpretate da travestiti. Ma nel caso in cui un week-end non sia sufficiente a godersi tutti i divertimenti offerti dal capitale francese la regola è di optare solo per i posti più famosi che sono poi i migliori.
Marcella Gaudina

Data: 1/12/2008


Case Vacanza
Comune
Prezzo min(€)
Metri quadri min
Contratto
Tipologia
 
  Powered by
Correlati Foto
Corpi  nudi giganti in mostra ... Corpi nudi giganti in mostra ... Aperta la mostra a Parigi
Parigi  gratis in 7 indirizzi ... Parigi gratis in 7 indirizzi ... Cosa fare senza spendere nulla
Bellissime cittÓ da romanzo Bellissime cittÓ da romanzo Mete da sogno dove ambientare storie indimenticabili
Facebook Popolari Amici